LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 3

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. AMENDOLA Adelaide                           – Presidente   –

Dott. FRASCA   Raffaele                           – Consigliere –

Dott. SESTINI  Danilo                             – Consigliere –

Dott. CIRILLO   Francesco Maria                     – Consigliere –

Dott. DELL’UTRI Marco                         – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 16718-2016 proposto da:               P.C., elettivamente domiciliata in ….. presso lo studio dell’avvocato ….; – ricorrente – contro               P.M., elettivamente domiciliato in …., presso lo studio dell’avvocato ….; – controricorrente – avverso la sentenza n. 709/2016 della CORTE D’APPELLO di CATANZARO, depositata il 10/05/2016; udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non partecipata del 06/04/2017 dal Consigliere Dott. MARCO DELL’UTRI.

FATTO E DIRITTO

Rilevato che, con sentenza resa in data 10/5/2016, la Corte d’appello di Catanzaro, in parziale accoglimento dell’appello proposto da P.M. – per quanto ancora rilevante in questa sede ha rideterminato (in misura più contenuta) l’importo posto a oggetto della condanna pronunciata dal giudice di primo grado a carico dell’appellante per il risarcimento dei danni subiti da P.C. a seguito dell’aggressione fisica dalla stessa subita per mano del medesimo P.M.;

Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di Assibot
Per favore .
Non sei abbonato? Registrati

Ti è stato utile questo articolo?

Marina Crisafi

Comments are closed.