L’assicuratore dopo aver ricevuto la richiesta di risarcimento o il modulo C.A.I. (constatazione amichevole d’incidente) deve, nella fase stragiudiziale, stimare il danno e procedere per la liquidazione. Ai sensi dell’art.148, comma 3 del CdA, il danneggiato deve collaborare con l’assicuratore per consentire a quest’ultimo la valutazione del danno alla persona, pena la sospensione dei termini per la formulazione dell’offerta dell’assicuratore. Un’interruzione che può durare finché il danneggiato non accetti di farsi vistare. I termini per l’offerta di liquidazione del danno, da parte dell’assicuratore, decorrono dalla ricezione della succitata richiesta, purché completa dei dati e delle informazioni necessarie, altrimenti l’assicuratore avrà…

Per accedere registrati e abbonati oppure effettua il login

Was this article helpful to you?

Assi Bot

Leave a Reply