Il Codice delle Assicurazioni Private disciplina il diritto di accesso agli atti: i contraenti, gli assicurati e i danneggiati hanno il diritto di accedere agli atti e ai documenti contenuti nel fascicolo del sinistro. Il diritto di accesso si esercita mediante richiesta scritta, nella quale devono essere indicati gli estremi dell’atto oggetto della richiesta ovvero gli elementi che ne consentono l’individuazione, nonché l’interesse personale e concreto del richiedente. In mancanza di tali elementi, l’istante è, comunque, tenuto a specificare i dati e le informazioni oggetto della richiesta al fine di consentire all’assicurazione l’individuazione degli atti in cui tali dati e informazioni siano eventualmente contenuti.

Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di Assibot
Per favore .
Non sei abbonato? Registrati

Ti è stato utile questo articolo?

Assi Bot

Comments are closed.