Il divieto di abbinamento nella r.c.a. concerne l’impossibilità di subordinare la conclusione della polizza obbligatoria r.c.a. alla conclusione di ulteriori contratti assicurativi, bancari o finanziari. L’argomento è affrontato dall’art. 170 comma 1 del Codice delle Assicurazioni (CdA). Il divieto riguarda contratti sia bancari che finanziari e l’obiettivo della norma è quello di calmierare il prezzo delle coperture assicurative incidendo direttamente sulla trasparenza contrattuale al fine di ridurre i rischi di frode assicurativa.

Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di Assibot
Per favore .
Non sei abbonato? Registrati

Ti è stato utile questo articolo?

Assi Bot

Comments are closed.