La trasparenza delle procedure di risarcimento è stata positivizzata dall’art. 149-bis CdA, introdotto con L. n. 121/2017. Si tratta di un’applicazione dell’istituto della cessione del credito, disciplinato in via generale dall’art. 1260 c.c. a mente del quale “il creditore può trasferire a titolo oneroso o gratuito il suo credito, anche senza il consenso del debitore, purché il credito non abbia carattere strettamente personale”. Ai sensi dell’art. 149-bis CdA, infatti “In caso di cessione del credito derivante dal diritto al risarcimento dei danni causati dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti, la somma da corrispondere a titolo di rimborso…

Per accedere registrati e abbonati oppure effettua il login

Was this article helpful to you?

Assi Bot

Leave a Reply