La trasparenza delle procedure di risarcimento è stata positivizzata dall’art. 149-bis CdA, introdotto con L. n. 121/2017. Si tratta di un’applicazione dell’istituto della cessione del credito, disciplinato in via generale dall’art. 1260 c.c. a mente del quale “il creditore può trasferire a titolo oneroso o gratuito il suo credito, anche senza il consenso del debitore, purché il credito non abbia carattere strettamente personale”.

Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di Assibot
Per favore .
Non sei abbonato? Registrati

Ti è stato utile questo articolo?

Assi Bot

Comments are closed.