I veicoli e i natanti immatricolati o registrati in Stati esteri, che circolano in modo temporaneo nel territorio italiano, sono tenuti a rispettare l’obbligo di assicurazione per tutto il tempo della loro permanenza in Italia. Tale obbligo si estende anche ai natanti su cui è collocato un motore amovibile di qualsiasi potenza, munito di certificato di uso straniero o di altro documento equivalente emesso all’estero. Ai fini del corretto assolvimento dell’obbligo di assicurazione per i natanti, l’art. 125 del Codice delle Assicurazioni Private esige la stipula di un valido contratto di assicurazione o il possesso, da parte del conducente, di un certificato…

Per accedere registrati e abbonati oppure effettua il login

Was this article helpful to you?

Assi Bot

Leave a Reply