Cassazione civile n.27478/2017 tamponamento

Cassazione civile n.27478/2017 tamponamento

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE 3 Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. FRASCA     Raffaele                         – Presidente   – Dott. SESTINI   Danilo                           – Consigliere – Dott. BARRECA   Giuseppina Luciana               – Consigliere – Dott. CIRILLO   Francesco Maria                   – Consigliere – Dott. PELLECCHIA Antonella                   – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: ORDINANZA sul ricorso 20717-2016 proposto da:                     O.C.S., elettivamente domiciliato in ……, presso lo studio dell’avvocato ……, che lo rappresenta e difende; – ricorrente – contro GENERALI ITALIA SPA, già INA ASSITALIA SPA, in persona del Procuratore Speciale, elettivamente domiciliata in ……, rappresentata e difesa dall’avvocato ….. – controricorrente – e contro               B.F.; – intimato – avverso la sentenza n. 1648/2016 del TRIBUNALE di PADOVA, depositata il 27/05/2016; udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non partecipata dell’08/06/2017 dal Consigliere Dott. ANTONELLA PELLECCHIA. RILEVATO che: Nel 2012 O.C.S. conveniva in giudizio avanti al G.d.P. di Padova la Ina Ass.ni spa (oggi Generali Italia spa) affinchè venisse condannata a risarcire i danni da questi subiti a seguito di un sinistrostradalein cui l’autovettura di B.F. tamponava il veicolo condotto da N.M. su cui si trova, quale terzo trasportato, l’attore. Il Giudice adito, dopo aver ordinato l’integrazione del contraddittorio nei … Continua a leggere...
Cassazione civile n.30388/2017 cortile

Cassazione civile n.30388/2017 cortile

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. SPIRITO   Angelo                           – Presidente   – Dott. DI FLORIO Antonella                         – Consigliere – Dott. GRAZIOSI Chiara                       – rel. Consigliere – Dott. CIRILLO Francesco Maria                   – Consigliere – Dott. POSITANO Gabriele                         – Consigliere – ha pronunciato la seguente: SENTENZA sul ricorso 8255/2016 proposto da: B.G.,         ….           M.O.S.,             B.R.,         S.M., elettivamente domiciliati in …., presso lo studio dell’avvocato …. giusta procura a margine del ricorso; – ricorrenti – contro UNIPOLSAI ASSICURAZIONI SPA, in persona del suo procuratore ad negotia, dott.               G.R., elettivamente domiciliata in ….., presso lo studio dell’avvocato …., che la rappresenta e difende giusta procura in calce al controricorso; – controricorrente – e contro           T.P.; – intimato – avverso la sentenza n. 32/2016 della CORTE D’APPELLO di BRESCIA, depositata il 14/01/2016; udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 21/11/2017 dal Consigliere Dott. CHIARA GRAZIOSI; udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. CARDINO Alberto, che ha concluso per il rigetto del ricorso; udito l’Avvocato ….. FATTI DI CAUSA Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di AssibotPer favore Accedi. Non sei abbonato? Registrati
Cassazione civile n.11225/2017 olio, strada

Cassazione civile n.11225/2017 olio, strada

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DI AMATO Sergio                           – Presidente   – Dott. RUBINO   Lina                         – rel. Consigliere – Dott. ROSSETTI Marco                             – Consigliere – Dott. POSITANO Gabriele                         – Consigliere – Dott. MOSCARINI Anna                             – Consigliere – ha pronunciato la seguente: ORDINANZA sul ricorso 16286/2014 proposto da: PANIFICIO F.LLI     B. DI             F.B. & C SAS, in persona del suo legale rappresentante pro tempore,                 B.F.M., elettivamente domiciliata in ….. presso lo studio dell’avvocato ….., giusta procura a margine del ricorso; – ricorrente – contro PROVINCIA OLBIA TEMPIO; – intimata – nonchè da: PROVINCIA OLBIA TEMPIO, in persona del suo Commissario Straordinario Dott.                 C.G.A., elettivamente domiciliata in ….., presso lo studio dell’avvocato ……, che la rappresenta e difende giusta procura a margine del controricorso e ricorso incidentale; – ricorrente incidentale – avverso la sentenza n. 181/2014 della CORTE D’APPELLO SEZ. DIST. DI SASSARI, depositata il 28/04/2014; udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del 17/02/2017 dal Consigliere Dott. LINA RUBINO. RAGIONI IN FATTO E IN DIRITTO DELLA DECISIONE Il Panificio F.lli B. di F.B. e c. s.a.s. propone ricorso per cassazione articolato in due motivi avverso la sentenza della Corte d’Appello … Continua a leggere...
Cassazione civile n.1829/2018 investimento, bicicletta

Cassazione civile n.1829/2018 investimento, bicicletta

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. VIVALDI   Roberta                           – Presidente   – Dott. OLIVIERI   Stefano                           – Consigliere – Dott. RUBINO     Lina                             – Consigliere – Dott. PELLECCHIA Antonella                         – Consigliere – Dott. FANTICINI Giovanni                     – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: SENTENZA sul ricorso 5739/2015 proposto da: C.P., considerato domiciliato ex lege in ….., rappresentato e difeso dall’avvocato …. giusta procura in calce al ricorso; – ricorrente – contro GENERTEL SPA, in persona dei legali rappresentanti in carica pro tempore Dott.             S.G. e Dott.         V.M., elettivamente domiciliata in …. presso lo studio dell’avvocato …., che la rappresenta e difende unitamente all’avvocato …. giusta procura a margine del controricorso; – controricorrente – e contro             M.G.,     ……. ; – intimati – avverso la sentenza n. 631/2014 del TRIBUNALE di TRIESTE, depositata il 11/08/2014; udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 01/12/2017 dal Consigliere Dott. GIOVANNI FANTICINI; udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. SGROI Carmelo, che ha concluso per l’accoglimento del 1 motivo del ricorso, assorbito il 2, inammissibilità dei motivi 3 e 4; udito l’Avvocato ….; udito l’Avvocato …. per delega. FATTI DI CAUSA Devi eseguire … Continua a leggere...
Cassazione civile n. 30744/2017 mezzi impugnazione, pronuncia, omessa pronuncia

Cassazione civile n. 30744/2017 mezzi impugnazione, pronuncia, omessa pronuncia

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE                                                     SOTTOSEZIONE 3                                         Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. AMENDOLA Adelaide                             – Presidente   – Dott. FRASCA   Raffaele                             – Consigliere – Dott. SCODITTI Enrico                         – rel. Consigliere – Dott. OLIVIERI Stefano                            – Consigliere – Dott. VINCENTI Enzo                                 – Consigliere – ha pronunciato la seguente: ORDINANZA sul ricorso 12088-2016 proposto da: GESTIONE LIQUIDATORIA ASL/(OMISSIS) …., in persona del Commissario Liquidatore pro tempore, elettivamente domiciliata in …., presso lo studio dell’avvocato ….., rappresentata e difesa dall’avvocato ….; – ricorrente – contro           D.G.N., elettivamente domiciliata in …., presso lo studio dell’avvocato ….., che la rappresenta e difende; – controricorrente – avverso la sentenza n. 31/2016 della Corte d’Appello di Campobasso, depositata il 09/02/2016; udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del 22/06/2017 dal Consigliere Dott. ENRICO SCODITTI. RILEVATO Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di AssibotPer favore Accedi. Non sei abbonato? Registrati
Cassazione civile n.12787/2017 liquidazione danno, persona

Cassazione civile n.12787/2017 liquidazione danno, persona

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE 3 Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. AMENDOLA Adelaide                           – Presidente   – Dott. FRASCA   Raffaele                           – Consigliere – Dott. SESTINI  Danilo                             – Consigliere – Dott. CIRILLO   Francesco Maria                     – Consigliere – Dott. DELL’UTRI Marco                         – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: ORDINANZA sul ricorso 16718-2016 proposto da:               P.C., elettivamente domiciliata in ….. presso lo studio dell’avvocato ….; – ricorrente – contro               P.M., elettivamente domiciliato in …., presso lo studio dell’avvocato ….; – controricorrente – avverso la sentenza n. 709/2016 della CORTE D’APPELLO di CATANZARO, depositata il 10/05/2016; udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non partecipata del 06/04/2017 dal Consigliere Dott. MARCO DELL’UTRI. FATTO E DIRITTO Rilevato che, con sentenza resa in data 10/5/2016, la Corte d’appello di Catanzaro, in parziale accoglimento dell’appello proposto da P.M. – per quanto ancora rilevante in questa sede ha rideterminato (in misura più contenuta) l’importo posto a oggetto della condanna pronunciata dal giudice di primo grado a carico dell’appellante per il risarcimento dei danni subiti da P.C. a seguito dell’aggressione fisica dalla stessa subita per mano del medesimo P.M.; Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di … Continua a leggere...
Cassazione civile n.2894/2017 manto stradale, sabbia, brecciolino

Cassazione civile n.2894/2017 manto stradale, sabbia, brecciolino

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE 3 Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. AMENDOLA   Adelaide                         – Presidente   – Dott. GRAZIOSI   Chiara                           – Consigliere – Dott. ROSSETTI   Marco                             – Consigliere – Dott. POSITANO   Gabriele                         – Consigliere – Dott. PELLECCHIA Antonella                   – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: ORDINANZA sul ricorso 761/2017 proposto da: ANAS SPA in persona del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ……, presso lo studio dell’avvocato …..; – ricorrente – contro           B.G., elettivamente domiciliato in ….. presso lo studio dell’avvocato …..; – controricorrente – avverso la sentenza n. 866/2016 della CORTE D’APPELLO di CATANZARO, depositata il 27/05/2016; udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non partecipata del 22/11/2017 dal Consigliere Dott. ANTONELLA PELLECCHIA. FATTO E DIRITTO Devi eseguire la registrazione ed abbonarti, per visualizzare tutti i contenuti di AssibotPer favore Accedi. Non sei abbonato? Registrati
Cassazione civile n.4754/2016 integrazione circostanze, modalità del sinistro

Cassazione civile n.4754/2016 integrazione circostanze, modalità del sinistro

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA CIVILE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. TRAVAGLINO Giacomo                         – Presidente   – Dott. ARMANO     Uliana                     – rel. Consigliere – Dott. RUBINO     Lina                             – Consigliere – Dott. CIRILLO   Francesco Maria                 – Consigliere – Dott. PELLECCHIA Antonella                       – Consigliere – ha pronunciato la seguente: sentenza sul ricorso 3451/2013 proposto da: D.F. (OMISSIS), elettivamente domiciliata in ….., presso lo studio dell’avvocato ….. giusta procura speciale in calce al ricorso;                                                        – ricorrente –                                 contro RSA SUN INSURANCE OFFICE LTD – RAPPRESENTANZA GENERALE E DIREZIONE PER L’ITALIA (già ROYAL; SUNALLIANCE ASSICURAZIONI – SUN INSURANCE OFFICE LDT – RAPPRESENTANZA GENERALE E DIREZIONE PER L’ITALIA), in persona del suo procuratore e legale rappresentante Dott.     G.       R., elettivamente domiciliata in ….., presso lo studio dell’avvocato …… giusta procura speciale in calce al controricorso;                                                  – controricorrente –                               e contro         M.M.;                                                           – intimato – avverso la sentenza n. 988/2012 del TRIBUNALE di LODI, depositata il 20/11/2012, R.G.N. 1846/2011; udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 26/11/2015 dal Consigliere Dott. ULIANA ARMANO; udito l’Avvocato ….. per delega; udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. RUSSO Rosario Giovanni, che ha concluso per il rigetto del ricorso e compensazione delle … Continua a leggere...