Mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali – Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28

Mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali – Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28

Capo I DISPOSIZIONI GENERALI   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione; Visto l’articolo 60 della legge 19 giugno 2009, n. 69, recante   delega al Governo in materia di mediazione e di conciliazione delle   controversie civili e commerciali; Vista la direttiva 2008/52/CE del Parlamento europeo e   del   Consiglio, del 21 maggio 2008, relativa a determinati aspetti della   mediazione in materia civile e commerciale; Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri,   adottata nella riunione del 28 ottobre 2009; Acquisiti i pareri delle competenti Commissioni della Camera dei   deputati e del Senato della Repubblica; Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella   riunione del 19 febbraio 2010; Sulla proposta del Ministro della giustizia;   Emana il seguente decreto legislativo:   Art. 1 Definizioni  1.Ai fini del presente decreto legislativo, si intende per: a) mediazione: l’attività, comunque denominata, svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più soggetti nella ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia, anche con formulazione di una proposta per la risoluzione della stessa; b) mediatore: la persona o le persone fisiche che, individualmente o collegialmente, svolgono la mediazione rimanendo prive, in ogni caso, del potere … Continua a leggere...